LEOPOLDO – morto in canile

UNA PENA INFINITA

| Età: NATO NEL 2008

Cosa possiamo mai dire di Leopoldo? I suoi occhi, la sua espressione valgono piu’ di milioni di parole. Sono già diversi anni che è chiuso in quella gabbia dalla quale non esce mai e nelle quale a malapena riesce a muoversi. I primi tempi abbaiava, urlava ma ora non ne ha piu’ la forza.E ‘ chiuso nel suo silenzio, nella sua immobilità, nel suo dolore. Non sappiamo come vivesse prima ma conosciamo la sua vita ora. Giornate interminabili trascorse nel vuoto piu’ profondo, ore di vita buttate dentro quella gabbia ricca solo di disperazione e di angoscia, un attesa senza fine di qualcosa che non arriverà mai. Un destino già scritto il suo, una vita destinata a spegnersi dentro quelle quattro mura. Mi piacerebbe vedere la luce della vita riaccendersi in quello sguardo ormai spento, mi piacerebbe vedere quel manto fulvo risplendere su un verde prato morbido, mi piacerebbe che anche lui, creatura innocente potesse provare il piacere di una carezza. Ma è inutile sperare, inutile illudersi, la natura gli ha regalato un corpo grande e per questo nessuno lo salverà mai da quell’inferno!

Leopoldo è un cane di taglia grande, con un bellissimo manto fulvo, ormai non più giovanissimo nato nel 2008 . Molto discreto nel suo box è tranquillo con le persone. E’ molto triste e rassegnato al suo destino, e giorno dopo giorno si sta spegnendo.

Cerchiamo per lui adozione esperta e consapevole che sappia gestire un cane di taglia grande. Ideale per lui sarebbe vivere in un giardino.

Accettiamo anche sistemazioni in rifugio.

Si trova vicino Roma ma per una buona e responsabile adozione lo portiamo in tutto il centro e nord Italia, previo disponibilità a controlli pre e post affido.

Per informazioni e adozione:

Cristina 339 4843325 (se non risponde mandare un sms) cristina.aclonlus@gmail.com

Francesca 3406705818 (se non risponde mandare un sms) francesca08@hotmail.it


Richiesta informazioni:






(*) Tutti i campi contrassegnati dall'asterisco sono di conpilazione obbligatoria