ADOTTATO! BRUTTOANATROCCOLO a chi?

LUGLIO 2018: è diventato uno splendido cigno!!!! LEGGETE L’AGGIORNAMENTO


Lo abbiamo portato fuori da un canile del Lazio….è bastato uno sguardo dei suoi occhioni tristi, ci ha trasmesso la sua disperazione, l’assoluta perdita di ogni speranza di salvezza, la consapevolezza della sua condizione. Timido timido, magrissimo, senza più neanche un pelo per metà del suo corpo, un corpicino rattrappito dalla sofferenza e dal timore. Vista la taglia, il suo peso dovrebbe essere intorno ai 18 kg, ma non arriva a 12.
Per il momento cerchiamo per lui un aiuto economico per sostenere le spese mediche e per sistemarlo presto in un luogo idoneo dove possa tramutarsi da bruttoanatroccolo in uno splendido cagnolino.
Ci auguriamo che anche lui possa riprendersi, vorremmo potesse avere una vita normale ed una casetta tutta sua, per questo cerchiamo anche una bella adozione per Brutoanatroccolo, con persone dal grande cuore che sappiano amarlo  e far tornare a brillare di gioia quegli occhi, facendo sparire quello sguardo così triste.
Aiutateci a ridargli salute e dignità, ci permetterete di aiutarne altri che sono nelle stese condizioni!
Per aiutare Bruttoanatroccolo potete fare
un bonifico bancario:
ACL Onlus
IBAN:  IT30Y0200805340000400602088

BIC: UNCRITM1B50 (per bonifici internazionali)
scrivendo come causale:  PER  BRUTTOANATROCCOLO
Bruttoanatroccolo è una taglia medio-contenuta. E’ nato  approssimativamente nel 2013.
Per informazioni, offerte di stallo, adozioni:
Anna Bianca: 347-5143882  anna.aclonlus@gmail.com
Giuliana: 333 3355868 giuliana.aclonlus@gmail.com

 

 

 

Febbraio 2018:

Ed eccolo qui, il Bruttoanatroccolo  che sta rifiorendo !

Basta pelle nuda ed arrossata, ecco che è ricresciuto un bel pelo bianco candido e vaporoso. Basta croste e prurito, basta magrezza eccessiva e immotivata… eccolo qui, il piccoletto che si sta trasformando.

Sta seguendo un percorso di rieducazione comportamentale, perchè è davvero molto timido, e nel momento in cui abbiamo fatto queste foto si è sentito molto in difficoltà davanti l’obiettivo della macchina fotografica. Ma insomma,pian piano anche questa timidezza si stà attenuando: lui esce regolarmente in passeggiata in un bel prato  ed ha legato molto con la sua bravissima educatrice.

Speriamo di potervi dare, tra non molto, altre news del piccoletto  e speriamo pure di poter fare foto dove sia più rilassato, ormai ci comincia a conoscere….

Luglio 2018:

Ormai è sano come un pesce, oltre che bellissimo  ed aspetta solo la sua occasione!!!! Regaliamogli la famiglia che non ha mai avuto!!!!

FEBBRAIO 2019

 

 

 

 


Richiesta informazioni:






(*) Tutti i campi contrassegnati dall'asterisco sono di conpilazione obbligatoria