L’Anci promuoverà la creazione di una rete di micro-canili comunali certificati

9 maggio 2014

Si è svolto ieri, 8 maggio, a Roma nella sede dell’ANCI – Ass.ne Nazionale Comuni Italiani – un incontro con Enpa, Fondazione Prelz e Federsanità per la sottoscrizione di un protocollo d’intesa teso a migliorare l’informazione dei Comuni in tema di randagismo, promuovendo l’adozione di misure mirate a prevenire il fenomeno. Tale protocollo prevede innanzitutto la realizzazione sul sito ANCI di una sezione rivolta ai Comuni che conterrà tutti gli strumenti normativi in grado di favorire una corretta convivenza tra cittadini ed animali e contrastare il randagismo. Verranno fornite linee guida per l’adozione di un regolamento comunale per la tutela degli animali ed informazioni per la creazione di un UDA.
Partendo da un’esperienza-pilota che sarà realizzata nel Comune di Macchia di Isernia, l’ANCI promuoverà presso i  Comuni la creazione di micro-canili certificati per ottenere un risparmio economico e un migliore controllo sanitario rispetto alla situazione attuale in cui molti Comuni, privi di canili comunali, sono costretti ad affidare i propri randagi a strutture private convenzionate con standard qualitativi spesso molto bassi e difficoltà di controllo del benessere animale. I micro-canili dovrebbero essere piccole strutture comunali di facile gestione destinate ad ospitare per breve tempo i randagi la cui adozione dovrebbe essere resa più rapida e agevole tramite la collaborazione con associazioni di tutela animale.
Qualunque associazione di tutela animale che voglia aderire al protocollo potrà farsi promotrice di un micro-canile sul territorio dei Comuni in cui è operativa.
In occasione dell’incontro è stata presentata all’Anci la petizione contro il business del randagismo, di cui si è fatta promotrice anche ACL Onlus, tesa a sensibilizzare opinione pubblica ed istituzioni sulla necessità di applicare le leggi esistenti ed attuare nuove iniziative tendenti ad evitare l’aumento della popolazione di cani e gatti da cui nasce il randagismo.